Visualizzazioni totali

giovedì 9 gennaio 2014

Is Foghidonis 18-19 gennaio 2014




Il Centro Commerciale Naturale Su Stangu

promuove per la nuova stagione una delle più amate manifestazioni dell’inverno barbaricino, che animerà il paese e il suo centro storico anche quest’anno, come da tradizione: 

 Is Foghidonis: si rinnova l’antichissimo rito del fuoco di sant’Antonio, che viene celebrato in almeno 65 centri della Sardegna, bruciando legna e piante di rosmarino in onore di Antonio Abate, Sant’Antoni de su fogu in lingua sarda. Intorno a ogni covone che brucia, alla magia del fuoco si unirà quella del teatro e della musica, secondo un percorso che conduce il pubblico di fuoco di fuoco, di spettacolo in spettacolo, a rinnovare per tutta la notte lo spirito della festa e della condivisione.

La leggenda vuole che nell’antichità le temperature in Sardegna fossero talmente basse che la popolazione, stremata dalla moria degli animali e delle piante, si rivolse al santo in cerca di aiuto. Così Sant’Antonio decise di scendere negli inferi per aiutare gli uomini: rubò al diavolo una favilla incandescente e la donò agli uomini, dotandoli così del fuoco.
Si tratta di un antico culto pagano di probabile origine greca (il mito di Prometeo) e poi successivamente, in epoca cristiana, dedicato a quello che in Sardegna veniva considerato il patrono della pastorizia e dell’agricoltura.
I nomi più diffusi in Lingua Sarda per indicare i fuochi dedicati a Sant’Antoni: su fogu, sa tuca, su focu, su fogadoni, su romasinu, sa frasca.

 

Programma

Sabato 18 Gennaio 2014

 
 
 VIAGGIO MAGICO NELLE GROTTE
Grotte Is Janas, ore 14
Viaggio magico nelle grotte accompagnati dalle Janas e dagli Urzi.
Letture di brani dal libro “L’ultima Janas“ di Maria Pia Deidda.
A tutti i partecipanti saranno offerte le frittelle delle Janas intorno ad un piccolo falò di benvenuto.
Il viaggio magico sarà composto da un massimo di 30 partecipanti e ci saranno due riprese, fondamentale la prenotazione.
 
 ACCENSIONE DEI FUOCHI
con rito augurale officiato dal parroco.
Vie del paese, ore 18.30


 
 
 
 CUCINE APERTE per  tutti  con i piatti della tradizione dell'inverno barbaricino
Piazza  Vecchio Municipio, ore 19,00
 
 SPETTACOLI DI MUSICA INTERNAZIONALE E SARDA INTORNO AI FUOCHI
Vie del paese, ore 20,30 
Spettacoli di musica tradizionale e internazionale: musica sarda, irlandese e celtica sino a tarda notte e con la maschera tradizionale de S'urtzu.
 
Domenica 19 Gennaio 2014
COLAZIONE “SU MURZU”
La merenda offerta da Su Stangu, a base di prodotti tipici quali il casu axedu, la ricotta fresca, miele e pane di patate.
Piazza San Valentino, ore 10,00

 
 ESCURSIONI GUIDATE
Escursioni guidate nei sentieri tematici degli orti e del centro storico.
A cura dell'Ecomuseo delle Acque, ore 11,00 
 
PRANZO SADALESE
I ristoratori Sadalesi avranno il piacere di mettere in menù piatti tipici e speciali a condizioni invitanti.
Ristoranti di Sadali, ore 13,00 
Per pernottamenti:
 B&B Fragus e saboris –– Hotel Borgo dei carbonai – Hotel Janas Village – Hotel Montegranatico.
 
  Affittacamere Le case del folletto
Giuanni Ebranu - Via Carradori 1
 
Su Scieri - Via Roma 10
Pasti :
Montegranatico – Hotel Janas Village– Ristorante Alle grotte – Ristorante Francesca e Corrado – Su Stori – Su Ristoru – S’Ambasciada- Ristorante da Palmino e Iliano - Agriturismo Su Coili
Servizi turistici: Per informazioni e prenotazioni alla grotta contattare
Cooperativa Le tre fate (3451709784 ), visite guidate grotte, centro storico, orti e gore.
coopletrefatesadali@gmail.com