Visualizzazioni totali

domenica 22 settembre 2013

More. Regalo della natura

Qui a Sadali c'è un luogo............mi correggo.
Qui a Sadali vi sono tantissimi luoghi in campagna dove passeggiare è un piacere, dove osservare è un super piacere. Oggi vi voglio parlare di Fundusei .


Fundusei è nel centro storico del paese, è un luogo molto bello - questo a mio parere- dove passeggi in prossimità degli orti, anzi sei negli orti.

Hai la possibilità di vedere non solo le coltivazioni ma anche lo scorrere dell'acqua che vi arriva attraverso un fitto reticolo di canalette che dalla sorgente principale Gutturu 'e canali-si irradiano per un vasto territorio adibito a coltivazioni. Vi è un romantico ponticello di legno e la possibilità di sostare al fresco sotto le chiome dei pioppi bianchi.

Panche e tavolini in legno  permettono di organizzarti per un piacevole pic-nic. Sotto quel ponte scorre il Rio Carradori alimentato dalle sorgenti di Riu Alinus e Riu Procargius. .......e le acque proseguono costeggiando i muri in pietra di contenimento, lavoro dei nostri antenati in un lontano passato sino a raggiungere la grotta inghiottitoio de Sa Ucca Manna.


Il silenzio ti accompagna, i profumi ti inebriano. Queste sono le osservazioni che molto spesso sento da parte dei miei ospiti: sentono e vedono cose che noialtri che ci viviamo siamo talmente abituati e assuefatti che neanche notiamo. Ma certamente non rimangono inosservati i rami che i rovi mostrano: grappoli pronti a regalarci migliaia di more selvatiche.



E questo pomeriggio sono andata a raccoglierle per poter fare la marmellata. Ottima la marmellata per confezionare una crostata casalinga da offrire agli ospiti dell'affittacamere.

La ricetta è molto semplice: per ogni chilogrammo di more

aggiungere 400 gr. di zucchero, 1 scorza grattugiata di limone e mezzo bicchierino di brandy. Cuocere per circa 30 minuti

e invasettare calda sui barattoli sterilizzati. Ottima! Quello che apprezzano gli ospiti è il sapore autentico di frutta selvatica. Sapori di altri tempi, uniti alla conoscenza del luogo, che fanno di una semplice crostata servita a colazione una conoscenza a 360°. Che aspettate, altre marmellate su altre crostate vi attendono.........fichi bianchi e neri, pesche e mele cotogne, ribes..........
Venite alle case del folletto.................