Visualizzazioni totali

sabato 9 agosto 2014

Saluti da Colonia



Come succede molte volte, il momento della partenza è..........il momento più triste, soprattutto quando conosci persone diverse per nazionalità che rimangono meravigliate e appagate dell'accoglienza ricevuta. Questo è il caso di due splendide persone, capitate nella mia struttura così per caso durante il loro viaggio alla scoperta di una Sardegna interna, lontano da spiagge abbaglianti e rinomate, ma alla ricerca di qualcosa di nuovo e sconosciuto non solo per loro, cittadini di nazioni lontane, ma molto spesso anche per cittadini italiani e soprattutto sardi.
Sadali scoperto per caso ma amato al primo sguardo.
In questo caso, al ritorno a casa viene la voglia di scrivere per ringraziare delle attenzioni ricevute.........ed ecco cosa mi hanno scritto Gabi e Ralf in una e-mail:

Cara Daniela,

> ti abbiamo promesso di mandare qualche foto della tua casa troppo carina e dei posti, che abbiamo visto vicino a Sadali. Con un po di ritardo finalmente riesco di farlo.
> Ci ricordiamo sempre con tanto piacere delle giorni passati da te. ancora ci ringraziamo  per la tua ospitalità, le spiegazioni e il posto preparato con tanto cuore e la torta buonissima!!!.
> Abbiamo visto ancora molti posti bellissimi in Sardegena (Orgosolo, Gola su Gorropu, Baunei, Ullassai, festa di nozze d'argento dei amici ad Ales, Barummini, Iglesias, la Costa verde con le spiagge Masua e Cala Domestica…)
> Ma siamo stati felice di stare da te a sadali. Ci ha fatto molto piacere e le lezioni d'italano per Ralf hanno aiutato molto. Così e con il aiuto di un po di vino nero ha parlato benissimo a la festa, che abbiamo festeggiato il fine di settimana proseguente con gli amici a Villaverde.
> Speriamo di rivederci nei prossimi anni!
> Quando torniamo in sardegna, ci piacerebbe rivenire anche a casa tua!!!
> Tanti saluti al tuo marito e grazie al tuo figlio per i libri regalati!
> Un caro saluto della germania
 
La loro curiosità era tanta e le mattine in cui ci si incontrava a colazione era un'esplosione di sorrisi, risate e mangiate. Domande e curiosità che ho cercato di soddisfare al meglio che potevo, ma la mia grande sorpresa è stata quando Ralf mi ha confessato il suo desiderio di parlare bene l'italiano!!! La sua curiosità per la lingua italiana era tanta e ho cercato nel mio piccolo di accontentare regalandogli dei libri di scuola media di grammatica italiana di mio figlio. Libri riposti in cantina a cui non sapevo che destinazione dare e...........ecco nuova vita che prendevano lontano da casa........sono felice.


Differentemente Gabi che sapeva parlare benissimo l'italiano (imparato per la prima volta in Sardegna durante degli scambi culturali nel periodo scolastico) riusciva a capire, anzi parlava qualche parola di sardo. Fantastica!!!!!
Mi ha mandato un resoconto del loro viaggio chiedendomi di correggere prima gli errori, ma cara Gabi in questo non posso accontentarti. E sai perché? Perché nonostante dei piccolissimi errori, il resoconto del tuo viaggio è bello leggerlo così, questo serve per far capire ai lettori il tuo grande sforzo nello scrivere correttamente e contemporaneamente trasmette l'amore per la nostra terra e i suoi abitanti.
................... 
Era molto bello  visitare le grotte is janas e poi fare una passeggiata li alla cascata. Non é pieno di gente e la guida era simpatico e competente.
 

La grotta non e grande, ma si sente di scoprire un posto più nascosto e non tanto turistico come le grotte al mare.

La passegiata di la a la cascata vuole neanche un mezz'ora. E una natura molto bella. Si può inlungare la passeggiata sempre vicino a un piccolo fiume. Il bosco da lòmbra e ci sono visti spettacolari.

Sadali come paese é anche molto bello,tranquilo e anche fresco per causa del'acqua, che passa.


Sembra di essere una galleria al esterno con tutte le foto dei tempi passati alle case antiche.


E per forza si deve fare una sosta al bar del mulino!!!


Un posto molto speciale con molto atmosfera, una birra frescissima e gente molto aperto per chiacchierare un po. Ci ha piaciuto molto!

E finalmente possiamo consigliare di visitare un restaurante al paese Seui (9 km da Sadali)

Abbiamo mangiato ottimo al ristorante/bar "degli Amici". Da fuori non si crede, che é un ristorante - sembra di essere solo un bar tipico per il paese, dove si prende una birra. E non si vede tanti stranieri molto spesso.

Ma dentro c'é una sala e anche un piccolo balcone, dove si può sentarsi per la cena. Non c'é la carta del menu. Ma abbiamo ordinato "qualche antipasti" e il padrone ha servito forse 10 piatti con tante cose buonissimi. (fungi del bosco, crema di carciofi, verdure grigliate, prosciutto, formaggio etc….) Poi siamo solo riusciti di prende la pasta (culurgiones - fatto a casa). E con vino, aqua e cafe abbiamo speso molto poco per questa cena perfetta!!!

Possiamo davvero racomendare di entrare li!!!

Allora spero, che altri turisti decidono di visitare questi posti nascosti ma piacevole.

a la prossima crostata!
 

Un abbraccio Gabi e Ralf

Un abbraccio fortissimo anche a voi amici, ciao a presto Daniela